domenica 25 marzo 2018

Villasanta - Aosta: 26 marzo 2018

Tutti pronti e puntuali per la grande avventura spaziale! Sul pullman "nessun dorma"... I professori hanno sperato invano di poter schiacciare un pisolino nei primi 20 minuti di viaggio. Ecco le prime foto.




















Saluti dal forte di Bard! 


Siamo finalmente giunti ad Aosta. Con la nostra guida Dolores iniziamo la visita della città.







Alla scoperta di Aosta in epoca romana...
 Il nostro viaggio nel tempo ha inizio dall'imponente Arco onorario di Augusto presso il corso del Buthier. 
Attraversiamo la Porta Pretoria e giungiamo nel cuore dell'età Augustea con i resti del teatro romano, l'alta facciata monumentale che si staglia su un cielo turchino. 
Anche se l'ora di pranzo si avvicina  e con essa un discreto appetito, resistiamo e scopriamo la cattedrale dell'Assunta ... scendiamo nel Criptoportico  una galleria a due navate con possenti pilastri di tufo e immaginiamo come potesse essere la vita ai tempi dei Romani.










Pausa pranzo: un momento di relax prima di ripartire per un pomeriggio spaziale.










All'ostello di Saint Barthélemy scopriamo un paesaggio innevato... E grazie a Paolo Calcidese, astrofisico dell'Osservatorio Astronomico Valle d'Aosta di Lignan, partecipiamo al laboratorio Eliofisico e ammiriamo la strumentazione che utilizzeremo stasera per osservare la Luna e le costellazioni.

































Osservazione notturna! 







Nessun commento:

Posta un commento